Offerte Last Minute
E’ difficile descrivere la bellezza senza tempo dell’arcipelago delle Isole Tremiti, lo splendore del mare, la ricchezza dei fondali, il profumo della pineta, i colori…forse le parole dello storico Giuseppe Pica potranno aiutarci….   L’aria resinosa sprigionata da una lussureggiante pineta; Il profumo di un mare limpido e cristallino; Il profumo di mirto, anemone e rosmarino; millenni di storia impressa sulla pietra, testimoniano il fascino delle leggendarie Diomedee. Queste gemme rispecchianti nell’azzurro mare raggi di luce e messaggi di meraviglia, potrebbero far loro  il motto del Poeta: “Io ho quel che ho donato”.     …TRA MITO E REALTA’   Le Isole  Tremiti sono a tutti note come  “Isole Diomedee” dal nome dell’eroe greco Diomede, re dell’Etolia. Si narra che , durante la guerra di Troia, Diomede colpì per sbaglio il braccio destro della dea Venere la quale, per vendetta, trasformò i suoi compagni in uccelli condannandoli ad aggirarsi su queste isole in un eterno pianto. Così recita Diomede:   “Ma ben dovevo, ahimè, fin da quel giorno  temer per la mia sorte, quando,folle colpii  di un nume le celesti membra e a Venere la destra insanguinai.”     “Ora si susseguono prodigi per un nuovo                                 orribile comando. I perduti compagni salgono con le ali verso i cieli e come uccelli volteggiano                                 sulle acque. Oh, tremendo supplizio dei miei cari! Essi riempiono gli scogli delle loro voci                                lacrimose”.   “E pur dianzi in augelli conversi i miei compagni (oh miseranda lor pena!) van per l’aura e per gli scogli  di lacrimosi accenti il cielo empiendo”.   “Ma ben dovevo aimè temer per la mia sorte quando Folle colpii di un nume le celesti membra Ed a venere la destra insanguinai.”     Ancora oggi, nelle notti senza luna, si può udire il loro suggestivo lamento….essi piangono l’eroe ormai scomparso e su queste isole sepolto. mito Read more...
   |   

Villa Paradiso

Costruita nei primi anni ‘70 da Enrico Martella, indimenticabile padre, Villa Paradiso Bed and Breakfast è stata ristrutturata nell’anno 2011 mantenendo quelle linee armoniose e pulite che la rendono una tipica costruzione dei luoghi di mare e al contempo unica nel suo genere.

Villa Paradiso Bed and Breakfast è situata al centro dell’isola di San Domino, in zona cala Matano da cui dista 500 metri e dove è possibile trovare una piccola spiaggia attrezzata oltre al fascino di una splendida scogliera argillosa. Inoltre la comoda posizione centrale permette di raggiungere a piedi e in pochi minuti tutte le cale situate sul versante ovest (cala Tramontana, cala Tonda, cala degli Inglesi, cala dei Benedettini) e, attraversando la meravigliosa pineta, con una passeggiata salutare, anche le restanti cale del versante est (cala Spido, cala Matano, cala del Pigno, cala del Sale, cala delle Roselle, cala delle Rondinelle, cala dello zio Cesare).

A pochi metri da Villa Paradiso vi è la piazzetta centrale con i suoi bar all’aperto e una serie di ristoranti in cui assaporare prodotti tipici dell’isola. La semplicità della gestione famigliare unita a gentilezza e ospitalità e la posizione strategica rendono Villa Paradiso Bed and Breakfast il luogo ideale dove trascorrere una vacanza in piena tranquillità e comodità.

top